Double-click to edit button text.
Escursioni
Mountain Bike
Trekking
Dove dormire
Cucina tipica siniscolese

Una bella escursione con grado di difficoltà medio, a Montalbo.
Si parte da Siniscola in auto in direzione Lodè Sant'Anna. La strada, asfaltata, è un continuo alternarsi di tornanti, fino ad arrivare alla cantoniera di Sant'Anna. Così, dopo circa 8, 9 km., si svolta a sinistra in direzione Guzurra Lula. Ancora 5 km. circa e poco prima della fontana di Sa mela, si parcheggia l'auto e si prosegue a piedi. Si attraversa un cancello verde dell'Ente Foreste (se chiuso, si apre e si richiude), siamo a Sa janna 'e s'abbardente. Dopo il cancello si gira a destra e si prosegue verso Su tassu e la fonte omonima. Ancora a destra si segue l'indicazione verso Punta Cupeti, dove una volta superata S'iscala 'e su tassu, ci ritroveremo a 1029 metri in un vero e proprio deserto di calcare. Verso la Punta Cupeti ci imbatteremo in alcuni pinnatos, le tradizionali capanne dei pastori. Nelle giornate limpide si può intravedere la Corsica, oltra ovviamente a tutta la costa siniscolese fino alla Gallura a nord e il golfo di Orosei a sud.

Traccia: Punta Cupeti
Distanza: 5 km. circa a piedi
Grado di difficoltà: facile, medio
Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking avvolgenti (siamo sul calcare, ricordiamolo), acqua, mappa (anche se è abbastanza segnalato, è facile confondersi)
Qualità del percorso: molto bello

L'attività del trekking nel territorio di Siniscola è una vera e propria esperienza visiva e sensoriale.


Potremo infatti ritrovarci in cima al Montalbo in perfetta solitudine circondati da rocce calcaree e boschi primari, dissetarci nelle numerose fontane che troveremmo lungo il sentiero, o fermarci a mangiare all'ombra di un leccio secolare, voltandoci percogliere un rametto di rosmarino selvatico o di elicriso.

Perchè il nostro territorio è così, ancora in grado di regalare sprazzi ma anche sostanza di colori e profumi sconosciuti ai più, luoghi senza presenza antropica, spiagge deserte e strade romane millenarie.

Siamo infatti discesi dal Montalbo di Siniscola e stiamo percorrendo i sentieri di Capo Comino e Bèrchida, in piena zona SIC (Sito di Interesse Comunitario) protetta ed al riparo dalla speculazione edilizia. Il mare ci accompagna su un fianco, un mare scintillante e di un colore turchese, mentre il sentiero si snoda tra rocce basaltiche e piante del repertorio completo di macchia mediterranea, in uno scenario d'incanto.

Se voltiamo lo sguardo e guardiamo le colline di Montes de Mare, possiamo salirvi lungo i sentieri e vedere il mare, sempre lui, di lassù, e lo scenario muta sensibilmente. Stiamo parlando delle escursioni a piedi che potremmo proporvi, e del senso di libertà e bellezza che potrebbero lasciare in voi.


TREKKING SUL MONTALBO/LA VIA DELLE FONTI:
Un itinerario di grande interesse naturalistico, storico e culturale che si snoda attraverso antichi
sentieri, un tempo percorsi dai pastori che hanno intensamente popolato questi luoghi lasciando
ancora oggi diverse testimonianze della loro vita.
Immersi in una natura incontaminata, attraversando i boschi del Montalbo si potrà godere di una
giornata all’insegna della tranquillità e della scoperta di un territorio che offre scorci e panorami di
grande suggestione. Durante l’escursione è prevista la visita della piccola chiesa campestre della
Madonna della Salute.
Prima del rientro avremo il piacere di degustare prodotti locali a km 0 legati alla tradizione.
• Trekking sul Montalbo
• Fonte di su Cantaru
• Antico forno di calce
• Visita alla chiesa campestre della Madonna della Salute
• Visita al bosco di Ususule
• Fonte di S’Ulidone
• Degustazione di prodotti locali a km 0
Lunghezza percorso: 7 km


MONTES DE MARE/DA CAPO COMINO A BERCHIDA:
Una passeggiata lungo il sentiero dei Montes de mare, da Capo Comino, ci porterà alla bellissima
Spiaggia di Berchida attraversando un’area naturalistica protetta.
Il percorso si snoda lungo un agevole sentiero panoramico dal quale si può ammirare tutta la costa
dall’alto, sarete immersi in una natura incontaminata caratterizzata da macchia mediterranea e
montagne di granito.
Arrivati in spiaggia avremo il piacere di fare un bel bagno rigenerante.
Prima o dopo il nostro trekking è prevista una visita alla Tomba dei Giganti di Su Picante interessante sito archeologico risalente all’età nuragica.
• Trekking sentiero Monti di Mare
• Faro di Capo Comino
• Attraversamento Area Sic
• Spiaggia di Berchida
• Sito Archeologico di Su Picante
Lunghezza percorso: 11 km


Sei interessato/a ai nostri trekking? Contattaci!

TREKKING - SA ENA DE TALISI (Montalbo)
Una bella escursione nel Montalbo, di 7 km. abbastanza impegnativi ad una media d'altitudine intorno ai 1000 m.

E' meglio farla lasciando una macchina di staffetta al punto di arrivo (a S'adde per capirci), in modo da evitarci un lungo tratto su asfalto per ritornare al punto di partenza.
Da Siniscola si esce verso la SP3 in direzione Lodè. Una volta arrivati in cima dopo circa 8 km., si svolta a Sant'Anna a sinistra in direzione Guzzurra-Lula proseguendo per altri 5 km. circa, fino ad arrivare alla Locanda Ammentos in territorio di Lodè.
Una volta parcheggiata la macchina, si inizia a salire su un sentiero ben segnalato dal CAI (Club Alpino Italiano).

[map style="width: auto; height:400px; margin:20px 0px 20px 0px; border: 1px solid black;" maptype="HYBRID" gpx="http://visitsiniscola.com/wp-content/uploads/talisi.GPX"]

Giunge alla nona edizione Anime Salve, un concerto per Giuliano, la rassegna annuale che gli amici organizzano a Santa Lucia per ricordare il grande appassionato di musica e suo profondo conoscitore. Come nelle precedenti edizioni, l'ingresso sarà gratuito e si aprirà con il dj set di Durruti, per ripercorrere un breve percorso nella storia della musica in attesa del concerto. Quest'anno a salire sul palco di Piazza Venezia, nel piccolo borgo di Santa Lucia, saranno alle 21,30 i Getsemani, band funk-rock, ed alle 22,30 I grog da Cagliari con Joe Perrino, all'insegna del rock più puro.

Ecco l'evento su Facebook

Perchè scegliere proprio Siniscola per le proprie vacanze? Innanzitutto per le sue spiagge meravigliose, e poi per le possibilità offerte da un teritorio ancora in larga parte inviolato da parte dell'uomo.
Il semplice relax in spiaggia è una delle tante alternative, ovviamente, perchè la posizione baricentrica a breve distanza da Olbia, ci consente di poter pianificare itinerari verso l'intera Sardegna, da nord a sud, verso altri luoghi da visitare.

Un cespuglio di rose peonie con Montalbo sullo sfondo. L'escursione per ammirare uno dei fiori più belli della Sardegna, si può fare tra aprile e maggio

Un cespuglio di rose peonie con Montalbo sullo sfondo. L'escursione per ammirare uno dei fiori più belli della Sardegna, si può fare tra aprile e maggio

Benvenuti a Siniscola, scopri le opportunità che il territorio ti offre, tra escursioni e visite guidate o in solitaria tra i suoi boschi e gli antichi sentieri dei carbonai, o le meravigliose spiagge che ornano la costa.

Berchida

Berchida

Alloggi
Esperienze
homemap-markermap